Quanto spendiamo nel gioco d’azzardo? I dati di Cicerale, Controne e Corleto Monforte

Ecco quanto spendiamo nel gioco d'azzardo

Proseguiamo la nostra indagine sul gioco d’azzardo nei comuni del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Quanto si spende in giocate? Vediamo i dati di altri tre paesi del nostro territorio.

Cicerale, Comune con 1194 abitanti e un reddito di circa 12100 euro, ciascun cittadino ha speso in media 370 euro. Cicerale è al posto numero 5.413 su 7954 comuni italiani nella classifica generale per giocate pro-capite.
Considerando le città delle stesse dimensioni è al posto numero 5290 su 7100 comuni fino a 50mila residenti sempre nella classifica generale per giocate pro-capite. L’ultimo rilevanto segnala 442mila euro spesi in giocate; vinti 310mila euro.

A Controne (867 abitanti e un reddito di 11881 euro) la spesa per abitante è di 323 euro. Controne è al posto numero 5.699 su 7954 comuni italiani nella classifica generale per giocate pro-capite. Considerando le città delle stesse dimensioni è al posto numero 5590 su 7100 comuni fino a 50mila residenti sempre nella classifica generale per giocate pro-capite. Nel 2017 spesi 280866 euro; vinti 193489 euro.

Corleto Monforte (abitanti 567 con reddito di circa 13mila euro), spesa pro capite 299 euro. Corleto Monforte è al posto numero 5.835 su 7954 comuni italiani nella classifica generale per giocate pro-capite.
Considerando le città delle stesse dimensioni è al posto numero 5733 su 7100 comuni fino a 50mila residenti sempre nella classifica generale per giocate pro-capite. Spesi 169mila euro in un anno, vinti 119mila euro.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.