Affare Fatto
AttualitàCilento

Cilento, Italia Nostra: falò in spiaggia, Procura controlli abusi

La notte di ferragosto è tradizione accendere fuochi sul litorale

La sera del 15 agosto è “tradizione” accendere fuochi sulla spiaggia e festeggiare tra amici. È  abitudine consolidata ricuperare il legname sul posto.

Su questo Italia Nostra Lucana punta l’attenzione, facendo riferimento in particolare alla situazione della spiaggia di Villammare. “Si tiene a precisare al proposito che la spiaggia con duna protetta dell’Oliveto è recintata con paletti di legno e provvista di tabelle sempre di legno: probabili vandali potrebbero pertanto usare questo legname oltre a rami di alberi, canne, eccetera per i loro falò”, evidenzia Paolo Abbate, del direttivo di Italia Nostra.

“Abbandono di rifiuti e altri danni saranno inevitabili”, prosegue, di qui, nel ricordare che “accendere fuochi in spiaggia è vietato”, Italia Nostra lucana ha inviato alla Procura di Lagonegro e alle  autorità competenti un invito “a provvedere che tutto ciò non avvenga e a reprimere ogni eventuale tentativo”.

Tags

2 commenti

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito