Tolomeo
AttualitàCilento

Acciaroli, bandiera dell’Arte Contemporanea

"Inaugurata la IV edizione di PAC"

Si è tenuta sabato 12 maggio l’anteprima dell’inaugurazione di PAC – Porto D’arte Contemporanea, giunta ormai alla IV edizione, che si terrà a partire dal mese di luglio fino a settembre, presso l’Info Point del Porto di Acciaroli, Pollica. Ospite della giornata uno dei due artisti di fama internazionale protagonisti di quest’anno, il greco Miltos Manetas il quale ha presentato oltre che una serie di disegni realizzati direttamente ad Acciaroli, anche una sua opera fotografica b/n 2x1m che vede come protagoniste sette donne anziane in nero, che si spostano da un punto ad un altro blandamente, le quali raffigurano l’illusione di percorrere un cammino per raggiungere una meta che in realtà non c’è.

Il Porto D’Arte Contemporanea di Acciaroli è un vero e proprio progetto innovativo, primo di questo genere in Europa, che è nato da un’idea di Valerio Falcone, abbracciata fin dal principio dal Sindaco di Pollica Stefano Pisani, con il Matronato del Museo Madre – Fondazione Donna regina per le arti contemporanee di Napoli e il patrocinio della Fondazione Plart, di AMACI, della Regione Campania, della Provincia di Salerno e del Comune di Pollica. Il principio cardine del progetto si basa sul rapporto fra l’identità storica del luogo, Acciaroli-Pollica, e l’area del Mediterraneo, e la relazione che intercorre con le altre culture e filosofie artistiche contemporanee, riscoprendo la centralità della cultura mediterranea all’interno del mondo occidentale. Il PAC, Museo “diffuso” a cielo aperto, si svolge in tre sedi differenti: il Porto di Acciaroli, Palazzo Vinciprova a Pioppi, e Palazzo Principi Capano a Pollica, e rappresenta un modo di rendere l’arte godibile da tutti i cittadini e turisti che ogni anno scelgono la Costiera Cilentana per le loro vacanze. Dopo i vari ospiti che si sono susseguiti dal 2015 al 2017, quest’anno tocca a Militos Manetas e Matteo Fraterno che realizzeranno le loro opere le quali rimarranno in dotazione dell’amministrazione comunale di Pollica.

Tags

Ti potrebbero interessare