Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Vallo della Lucania: deserta la gara per via Stefano Passero

Vallo della Lucania: deserta la gara per via Stefano Passero

Miraldi accusa: già spesi 30mila euro per il progetto

Miraldi accusa: già spesi 30mila euro per il progetto

VALLO DELLA LUCANIA. E’ risultata infruttuosa la gara d’appalto avente ad oggetto il “contratto misto di concessione per l’affidamento della progettazione definitiva e esecutiva per intervento edilizio in via Stefano Passero, per la trasformazione dell’immobile ex edificio scolastico e gestione dei parcheggi”. Nessuna ditta, infatti, ha fatto pervenire l’offerta entro i termini stabiliti.

L’ente puntava a realizzare un ambizioso progetto, insieme ai privati, che avrebbe dovuto riqualificare l’intero quartiere partendo dalla trasformazione dell’ex plesso scolastico dell’istituto geometri. In particolare si prevede la costruzione di due livelli di parcheggio (di cui uno interrato), per un totale di 96 posti auto. Un terzo livello sarebbe stato destinato ad attività direzionale/commerciale. Prevista inoltre la realizzazione di un edificio di quattro livelli fuori terra per la realizzazione di 16 appartamenti e dei relativi box auto. Infine era prevista la riqualificazione dell’intera viabilità, sia carrabile che pedonale con il rifacimento di marciapiedi e pubblica illuminazione.

Il progetto doveva essere terminato nell’arco di 3 anni con un investimento di circa 11 milioni di euro. Alla scadenza dei termine, fissata alle 12 del 13 giugno, nessuno ha fatto pervenire la sua offerta.

“La gara per la trasformazione di un immobile in via Stefano Passero è andata deserta. Chi può investire 12milioni di euro a Vallo della Lucania? Nessuno”, dice il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Pietro Miraldi. “Eppure – evidenzia l’esponente dell’opposizione – circa 30000,00 per spese di progettazione sono già stati spesi”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top