Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Masso sulla Sp12, Martino: Canfora chieda scusa al territorio per averci coperto di ridicolo

Ancora polemiche, il caso anche al Tg1

AQUARA. Il masso sulla provinciale 12, tra Ottati e Castelcivita, è stato protagonista al Tg1 nell’edizione serale di mercoledì 5 aprile. Tempi e modalità di messa in sicurezza del costone roccioso i temi affrontati.

«Molto ridotto il mio intervento sul Tg1 riguardo al “masso”. Facevo appello al presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, di chiedere scusa ai cittadini degli Alburni e a tutto il territorio per averci coperto di ridicolo a livello nazionale – dichiara Franco Martino, assessore Lavori Pubblici di Aquara- Non è mia intenzione strumentalizzare il caso “masso”, solo ricostruire i fatti e analizzare razionalmente gli stessi. Non dovevamo arrivare a questo punto! Se la televisione, seppur con i suoi sistemi e le sue regole, riesce a tenere alta l’attenzione ben venga! Per quanto riguarda la solidarietà istituzionale non mi sembra di averne vista da parte della Provincia verso il territorio e la sua gente! La Provincia ci deve delle scuse!!!».

Ma va ancora più pesante Martino quando dichiara che ne passerà ancora un altro anno prima di poter ripristinare la viabilità « l’Ente deve pulire l’area dai massi in bilico, pensare al disgaggio dei massi, nell’immediato, mettere metà carreggiata in sicurezza abilitando il senso unico alternato e dare la possibilità ai cittadini di transitare. Non possiamo passare un altro anno così. Rischiando la propria vita nel mentre studiano, trovano la copertura finanziaria e poi realizzano in progetto di messa in sicurezza definitiva della parete rocciosa sull’intera fascia»

Tags

Ti potrebbero interessare