Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

200 immigrati impiegati in attività di volontariato ambientale nell’area archeologica

Pratiche di Educazione Ambientale per gli immigrati: a breve convenzione tra Comune, Legambiente e Leone srl

Pratiche di Educazione Ambientale per gli immigrati: a breve convenzione tra Comune, Legambiente e Leone srl

Oltre 200 immigrati, per due volte a settimana, si recano presso la cinta muraria dell’Area Archeologica di Paestum per attività di volontariato ambientale.

“Come Sindaco della Città di Capaccio Paestum – dichiara il Sindaco Italo Voza – plaudo a questa iniziativa che dà un senso ed un messaggio di collaborazione, integrazione ed amore per il territorio. I miei complimenti a Legambiente, al Parco Archeologico di Paestum ed alla Leone Srl per aver sottoscritto questo protocollo. Ma non ci limiteremo solo a questo, ovvero ai complimenti. Come Amministrazione Comunale, il nostro consigliere delegato Maurizio Paolillo si è già attivato per una ulteriore convenzione da sottoscrivere tra il Comune di Capaccio Paestum, Legambiente ed il Centro Migranti della Leone Srl. L’accordo prevederà la periodica e costante attività finalizzata ad iniziative di educazione ambientale sul territorio, per la conservazione e qualificazione di pineta, spiagge, sentieri naturalistici ed aree di pregio, che vedranno impegnati i nostri ospiti immigrati che vivono nella struttura gestita dalla Leone Srl a Capaccio Paestum. Un modo per coinvolgerli e far sentire loro il senso di appartenenza alla comunità attraverso esercizi di educazione ambientale, un’attività che, grazie al Circolo Legambiente Paestum, praticano già volontariamente tanti nostri giovani cittadini del luogo”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top