Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Parco del Cilento: si attende la nomina del nuovo direttore facente funzioni

Parco del Cilento: si attende la nomina del nuovo direttore facente funzioni

In pole c’è Ernesto Alfano per la nomina di direttore dell’ente Parco

In pole c’è Ernesto Alfano

Dopo che il Tribunale di Vallo della Lucania ha bocciato la nomina di Giovanni Ciao a direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per la mancanza dei requisiti previsti dallo statuto, l’ente è alla ricerca di un suo sostituto.

Due le possibilità: da un lato Ernesto Alfano, responsabile dell’ufficio tecnico e dall’altro Gregorio Romano, responsabile dell’Area Supporto Direzione. Proprio quest’ultimo aveva presentato ricorso al Tribunale vallese ottenendo l’annullamento della deliberazione del Presidente Pellegrino. I giudici, inoltre, hanno riconosciuto al sindaco di Laurino, nella sua funzione di Vice direttore, una posizione di preferenza ai fini dell’attribuzione delle funzioni di direzione.

Ora il direttivo del Parco dovrà prendere una nuova decisione. La scelta potrebbe cadere proprio su Alfano, originario di Buonabitacolo. Ovviamente si tratta di una nomina temporanea in attesa della decisione del direttivo sulla terna dei nomi da inoltrare al Ministro dell’Ambiente. Da questa dovrà poi essere individuato il successore di Angelo De Vita.

Sono quindici i candidati alla carica di direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: l’ex direttore Domenico Nicoletti, Giovanni Buccomino, Antonio Bavusi, Giorgio Boscagli, Gennaro Esposito, Giovanni Pellegrino, Raimondo Santacroce, Massimo Pecci, Congiatu Pietro Paolo, Carlo Bifulco Ferdinando Longobardi, Angelo Donato, Franco Perco, Ciro Pignatelli ed Angelo De Vita.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top