Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Nel Cilento i bambini vanno a lezione di bulgaro

Nel Cilento i bambini vanno a lezione di bulgaro

Al via il progetto sperimentale per impare il bulgaro nel comune di Celle di Bulgheria

Al via il progetto sperimentale del comune di Celle di Bulgheria

CELLE DI BULGHERIA. Studenti a scuola di bulgaro. E’ il progetto sperimentale promosso dal Comune di Celle di Bulgheria, in sinergia con il locale istituto scolastico, per favorire scambi culturali ed economici tra l’Italia e la Bulgaria.

Il progetto rientra nell’ambito delle attività del gemellaggio siglato lo scorso anno dal comune cilentano e dalla cittadina di Veliki Preslav. Sono circa una trentina i bambini della scuola elementare che hanno già aderito all’iniziativa. Il corso, totalmente gratuito per gli studenti, è tenuto da un’ insegnante madre lingua, in orari extracurricolari, con attività di laboratorio e collegamenti via skipe con studenti della Bulgaria.

“Un’opportunità importante per i nostri giovani – ha spiegato il sindaco Gino Marotta – imparare una lingua è cultura, è conoscenza ma anche una chance in più per trovare lavoro. Con il governo Bulgaro – ha continuato il primo cittadino – abbiamo avviato già numerosi progetti che mirano ad agevolare scambi culturali e commerciali. Siamo certi che a breve raccoglieremo i primi risultati”. Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa anche dal consigliere comunale con delega all’Istruzione Antonella Iuculano. “E’ un’iniziativa che amplia l’offerta formativa per i nostri ragazzi – ha spiegato la Iuculano – i bambini hanno manifestato grande curiosità e voglia di imparare. Noi amministratori abbiamo il dovere di sostenere la cultura e i nostri giovani”.

Correlati

Top