Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Tanti fedeli a Vibonati per vedere da vicino le reliquie di Sant’Antonio Abate

Tanti fedeli a Vibonati per vedere da vicino le reliquie di Sant’Antonio Abate

Le reliquie di Sant’Antonio Abate a Vibonati, vi resteranno fino al 3 febbraio

Resteranno nel comune fino al 3 febbraio

VIBONATI. Tante persone stanno giungendo nel comune del Golfo di Policastro per vedere da vicino le reliquie di Sant’Antonio Abate, patrono del paese, cui il territorio è legato da una grande devozione.

Le spoglie del Santo traumaturgo sono giunte da Assisi nei giorni scorsi e, in processione, trasportate al Santuario di Vibonati.
Sarà possibile venerare le spoglie di Sant’Antonio Abate fino al 3 febbraio, dopodiché, queste, partiranno alla volta della Francia, lì dove sono custodite.

Le reliquie di Sant’Antonio Abate, infatti sono custodite ad Arles, da qui sono arrivate in Umbria, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli il 15 gennaio, infine sono giunte a Vibonati.

Correlati

Top