Tagli alle bollette elettriche per le aziende zootecniche - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Tagli alle bollette elettriche per le aziende zootecniche

Siglato accordo tra Coldiretti, Enel Energia e Ministero dell’Agricoltura. In Provincia provvedimento interesserà 1500 allevamenti.

Tagli alle bollette elettriche per le aziende zootecniche

Siglato accordo tra Coldiretti, Enel Energia e Ministero dell’Agricoltura. In Provincia provvedimento interesserà 1500 allevamenti.

Grazie ad un accordo siglato tra Coldiretti, Enel Energia e Ministero dell’Agricoltura, sono previsti tagli alle bollette elettriche per le imprese del settore, che in provincia di Salerno conta oltre 1500 allevamenti. “Il provvedimento – spiega il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano – prevede una riduzione compresa tra un 10% per le aziende con oltre 200 capi e il 16 per cento per le aziende con meno di 50 capi, sul costo energia. L’accordo prevede pacchetti di fornitura di energia elettrica e gas a condizioni vantaggiose e tarati sulle dimensioni delle aziende, oltre a servizi di consulenza per migliorare l’efficienza e quindi ridurre ancora di più la bolletta”. Le imprese interessate potranno chiedere assistenza agli sportelli Coldiretti per determinare la rimodulazione della bolletta elettrica: “Il costante aumento dei costi di produzione, l’andamento dei prezzi, la scarsa redditività delle imprese, la generale diminuzione dei consumi, la concorrenza spesso spelare delle produzioni estere gravano sul comparto zootecnico che vive un momento di forte crisi – precisa Tropiano – ma siamo convinti che iniziative come la moratoria dei debiti e i tagli in bolletta rappresentino misure adeguate per avviare una nuova fase di rilancio”.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, In Primo Piano
Agropoli, cambio in giunta: giovedì vertice di maggioranza

Sindaco dispone l’abbattimento di 34 pini. Il Codacons: quegli alberi non vanno abbattuti

Pontecagnano, a fuoco l’auto del sindaco. S’indaga sulle cause

Chiudi