Capaccio: messa in sicurezza della strade, M5S chiede chiarimenti al comune - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Capaccio: messa in sicurezza della strade, M5S chiede chiarimenti al comune

asfalto

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle Ernesto Franco, Pasquale Santoro, Carmine Pinto sollevano delle contestazioni sugli interventi di rifacimento delle strade.

Capaccio: messa in sicurezza della strade, M5S chiede chiarimenti al comune

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle Ernesto Franco, Pasquale Santoro, Carmine Pinto sollevano delle contestazioni sugli interventi di rifacimento delle strade.

Il comune di Capaccio ha provveduto al rifacimento del mantro stradale in 16 strade (divise in 3 contrade).
Sul caso è intervenuto il M5S che “Avendo visionato la documentazione completa corredata di delibere, progetti, planimetrie, relazione e computo metrico”, ha riscontrato delle anomalie evidenti.

Due i punti oggetto di contestazione: “vi sono delle strade già interessate da lavori di metanizzazione, fognatura, etc. che compaiono nel progetto. Tali strade, come si evince dalla relativa documentazione, dovrebbero essere rimesse in sesto a carico delle ditte che effettuano quei lavori”. Inoltre “osservando la planimetria si evince che ci sono alcune strade che sono state inserite a discapito di altri tratti che sono stati esclusi e che a nostro parere potevano invece rientrare nel progetto definitivo”.

Di qui è stato chiesto al comune di rispondere a talune domande relative ai “criteri adottati per l’individuazione dei tratti di strade interessati dai lavori di manutenzione straordinaria; criteri adottati per la selezione delle 16 strade selezionate da un insieme di circa 40 comprese nel progetto iniziale; il perché siano state inserite nel progetto delle strade già interessate da lavori straordinari di metano e fognature”.

“Ad ogni modo, prima dell’inizio dei lavori documenteremo lo stato attuale delle strade che confronteremo con altre foto che realizzeremo poi alla fine dei lavori. Sarà cura di tutti noi cittadini Cinque stelle di Capaccio a vigilare sulla vicenda”, concludono gli attivisti Ernesto Franco, Pasquale Santoro, Carmine Pinto.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
cartellino_rosso
Arbitri minacciati: squalifiche e sanzioni

carabinieri
Perseguitava la ex, arrestato 42enne rumeno

studenti
Al via una campagna informativa sui rischi connessi alle dipendenze

Chiudi