"Disastro ambientale nell'ex discarica? Solo strumentalizzazioni" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

“Disastro ambientale nell’ex discarica? Solo strumentalizzazioni”

discarica novi velia

L’amministrazione comunale di Novi Velia risponde alle accuse della minoranza.

“Disastro ambientale nell’ex discarica? Solo strumentalizzazioni”

L’amministrazione comunale di Novi Velia risponde alle accuse della minoranza.

Nessun “disastro ambientale” nel sito dell’ex discarica comunale di Novi Velia. Lo dicono dall’amministrazione comunale, rispondendo “ai ripetuti tentativi di mistificazione della realtà e di sciacallaggio politico” della minoranza.

“Già il 5 febbraio, in occasione di un sopralluogo effettuato dall’ufficio di polizia municipale per verificare lo stato dell’elettrificazione dell’area insistente sul sito dell’ex discarica comunale – precisano da palazzo di città – è stata sottoposta all’attenzione dell’ufficio tecnico la presenza di un dissesto della pista esterna all’area dell’ex discarica in corrispondenza del lato Sud-Ovest del sito”. “Tempestivamente – si legge in una nota – l’Amministrazione Comunale ha  sollecitato la ditta esecutrice dei lavori in parola, per il tramite della direzione lavori e del Rup, ad intervenire ad horas, al fine di porre rimedio a quanto occorso”.

Un primo intervento è stato effettuato quindi l’8 febbraio, con l’apposizione di un ulteriore pozzetto di raccolta delle acque meteoriche e la posa di una tubazione provvisoria per l’allontanamento delle acque dalla zona dissestata. Successivamente, considerato che la situazione era peggiorata a causa delle avversità  climatiche, è stata diffidata la ditta affinché completasse gli interventi.

Quanto alla presenza di alcune tubazioni “saltate” presenti nell’area, il comune precisa che le stesse “non sono destinate, come erroneamente e strumentalmente sostenuto, per far defluire il pergolato, visto che il sito di che trattasi non è più una discarica, ma si tratta di una semplice linea di deflusso delle acque meteoriche”.

Infine, in merito al progetto di “bonifica,messa in sicurezza e ripristino ambientale”, il comune precisa che lo stesso “è stato mirato all’obiettivo raggiunto di migliorare la salubrità dell’ambiente, recuperando la qualità ambientale dei luoghi e rifunzionalizzando il sito dell’ex discarica comunale, come area verde con la piantumazione di arbusti e piante”.

“Risulta evidente – conclude la nota del comune – il tentativo di diffondere notizie tendenziose ed allarmanti nell’opinione pubblica e strumentalizzare temi delicati, quali la salvaguardia ambientale”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
jessicabotti
Agropoli: eseguita l’autopsia sul corpo di Jessica, confermate le cause della morte

rassegnastampa_venerdì
Rassegna stampa del 4 marzo

rifiuti_tresino
Rifiuti abbandonati a Tresino, microdiscarica nel verde

Chiudi