San Mauro Cilento, nominato il nuovo presidente del Consorzio Olivicoltori - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

San Mauro Cilento, nominato il nuovo presidente del Consorzio Olivicoltori

Nuovo presidente e un nuovo consiglio di amministrazione per il Consorzio Provinciale Olivicoltori, con sede a Salerno ed oltre 4 mila associati.

San Mauro Cilento, nominato il nuovo presidente del Consorzio Olivicoltori

Sabato 20 febbraio, nuovo presidente e un nuovo consiglio di amministrazione per il Consorzio Provinciale Olivicoltori, con sede a Salerno ed oltre 4 mila associati.

Sabato 20 febbraio si sono svolte le elezioni per il nuovo presidente e il nuovo consiglio di amministrazione per il Consorzio Provinciale Olivicoltori, con sede a Salerno ed oltre 4 mila associati. La massima carica va Carmine Pecoraro, già a capo della CIA Salerno. Va a prendere il posto di Raffaele Fenio, presidente uscente.

“Di fronte a noi abbiamo una sfida difficilissima ed avvincente – ha ammesso Carmine Pecoraro – trasformare il Consorzio Provinciale Olivicoltori in una struttura del territorio che sa rispondere ancora di più alle esigenze dei suoi soci sapendo bene che la valorizzazione e la commercializzazione del prodotto olio è un aspetto importante e fondamentale. La priorità del Consorzio è garantire dei servizi adeguati che permettano alle imprese di creare reddito, occupazione, economia”.

Il Consorzio Provinciale Olivicoltori è una realtà che esiste da quarant’anni e svolge attività sull’intera territorio provinciale, in aree a forte vocazione olivicola come il Cilento, gli Alburni e le Colline Salernitane, che non a caso esprimono due denominazione di origine protetta come DOP Cilento e DOP Colline Salernitane. L’olivicoltura rappresenta da sempre per queste aree un’importante settore sia per la considerevole superficie agricola coltivata sia per il contributo che reca all’economia locale ed al mantenimento del paesaggio rurale. Secondo i dati Istat la zona a sud di Salerno rappresenta il 52 % della superficie olivicola provinciale e più del 35 % di quella regionale.

Il nuovo presidente, Carmine Pecoraro, ribadisce come “Il Consorzio vuole creare una rete di sinergie sul territorio anche con progetti di filiera come quelli che stiamo realizzando coinvolgendo le diverse realtà del territorio, istituzioni ed aziende agricole della provincia di Salerno”.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, In Primo Piano
Agropoli, attivisti 5 stelle esclusi dalla ProLoco: “Direttivo torni sui suoi passi”

Vallo della Lucania: Pd al voto per individuare il candidato sindaco

Centrale a biomasse a Capaccio, il comitato chiede verifiche sul parere del CDM

Chiudi