AttualitàIn Primo Piano

Camerota: ripulita microdiscarica abusiva. Presto la bonifica di altre tre aree

Ripulita un’area in cui erano stati gettati indiscriminatamente rifiuti. Presto la bonifica di due zone in cui è presente amianto.

Anche ieri mattina sono state eseguire delle attività di monitoraggio, controllo e bonifica da parte dell’ufficio Ambiente del comune di Camerota. Grazie alla segnalazione di un cittadino e all’intervento di una squadra di operai della Yele, è stata parzialmente bonificata un’area nei pressi del sentiero che porta a Baia Infreschi. Nelle stesse ore, personale dell’Ufficio Ambiente, coordinato dal geometra Leopoldo D’Onofrio e supportato dall’ingegnere Consolato Natalino Caccamo, ha effettuato tre sopralluoghi di preparazione alla rimozione di amianto di cui 2 sulla Mingardina ed 1 in località Capocanto. “Invitiamo i cittadini a segnalare eventuali sversamenti di Amianto ( e se possibile aiutandoci ad individuare i responsabili), anche con foto e video”, dice l’assessore Ciro Troccoli.

“Colgo l’occasione per avvisare gli irresponsabili e delinquenti che scaricano abusivamente questi rifiuti pericolosi che le nuove normative in materia prevedono sanzioni molto salate e in alcuni casi anche l’arresto”, conclude.

Intanto ieri anche a Sapri si è provveduto a bonificare un’area di proprietà dell’Enel in cui qualcuno depositava illecitamente rifiuti. I vigili urbani, inoltre, hanno provveduto a chiudere la zona per evitare che ricapitino episodi simili.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it