Cocaina in auto scoperta da cane antidroga: un arresto sulla A2

A seguito di ulteriori controlli è stata trovata droga anche in casa dell'uomo, occultata in un pennello da barba

Cocaina nell’abitacolo dell’auto. La presenza della sostanza stupefacente, però, non è sfuggita al fiuto di un cane antidroga al servizio degli uomini della Guardia di Finanza di Salerno che hanno tratto in arresto un uomo del napoletano.

Cocaina in auto: i controlli della Guardia di Finanza

L’attività delle fiamme gialle è avvenuta lo scorso 23 agosto. Ufficiali di Polizia Giudiziaria stavano effettuando un controllo in autostrada, nei pressi dello svincolo di Montecorvino Pugliano.

Fermata un’auto con a bordo un uomo, Luigi Di Domenico, sono stati eseguiti i controlli di rito. Grazie al fiuto del cane antidroga, però, è stato possibile scoprire la presenza di un involucro di 50 grammi di cocaina che l’uomo aveva occultato sulla sua persona.

Successivamente i finanzieri hanno esteso i controlli alla sua abitazione rinvenendo un ulteriore quantitativo di cocaina nascosta all’interno di un pennello da barba presente nel bagno.

Per l’uomo è scattata la misura cautelare.

Le attività antidroga

Durante questi mesi estivi le forze dell’ordine hanno intensificato le attività di controllo in particolare sulle principali vie di comunicazione che permettono di raggiungere le località del litorale salernitano.

Il monitoraggio anche da parte della Guardia di Finanza del comando di Salerno proseguirà pure nei prossimi giorni in tutto il territorio di competenza.

Ti potrebbe interessare anche