Borghi del Cilento: pioggia di fondi dal Pnrr

Risorse anche per chiese e musei. Ecco tutti i beneficiari

Borghi del Cilento, arrivano i fondi. Il Ministero della Cultura ha pubblicato le graduatorie relative ai decreti di assegnazione di 1,8 miliardi di euro per il miglioramento dell’efficienza energetica di 274 cinema, 348 teatri e 120 musei; per l’attrattività di 310 borghi; la valorizzazione di 134 parchi e giardini storici; per l’adeguamento sismico e messa in sicurezza di 257 luoghi di culto, torri e campanili e per il restauro di 286 chiese del patrimonio del Fondo edifici di culto del Ministero dell’Interno (FEC).

Borghi del Cilento, i fondi Pnrr

Il decreto assegna 363.445.527 euro a 289 comuni per investimenti per rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio spopolamento e conferma il finanziamento di 398.421.075 euro per 20 borghi individuati dalle Regioni.

In questa linea di intervento aveva già ottenuto 20milioni di euro il Comune di Sanza per un progetto pilota di rilancio del borgo.

I beneficiari

Nell’ambito invece dei progetti di rigenerazione dei piccoli siti culturali e l’attrattività dei borghi vanno risorse a sette comuni di Cilento e Vallo di Diano. Si tratta di Atena Lucana, Pisciotta, Sessa Cilento, Caselle in Pittari, (1,6 milioni), Pollica e Serramezzana (2,5 milioni), Tortorella (1,5 milioni).

E ancora: investimenti per 2,3 milioni di euro per le chiese Santa Maria Solditta e il Campanile della Chiesa di Sant’Antonio A Buccino.

Per quanto riguarda i musei, 850 mila euro vanno a quello della Certosa di Padula, 1 milione a Paestum e Velia

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente