Fiumi di Cilento e Diano in calo, ma livelli in crescita su medie degli ultimi 4 anni

Ecco il bollettino delle acque

Sulla Campania tornano le belle giornata con temperature in aumento e nella giornata del 29 marzo 2021 si registrano -rispetto alla scorsa settimana – nuove diminuzioni dei livelli idrometrici in 20 delle 29 stazioni di riferimento poste su tutti i fiumi della regione. Nel dettaglio il fiume Sele si presenta in uniforme e contenuto calo rispetto alla scorsa settimana, con in evidenza la diminuzione di 23 centimetri ad Albanella. Il Sele presenta 2 delle 3 le principali stazioni idrometriche con valori superiori alla media del quadriennio precedente, con Albanella che ha toccato i 25 centimetri sopra la media del periodo.

+43 centimetri dell’Alento ad Omignano rispetto al quadriennio precedente; addirittura +108 del Tanagro nei pressi di Sala Consilina; cala, invece, il livello del Calore (-59).

Per quanto riguarda gli invasi, la diga di Piano della Rocca su fiume Alento scende a poco meno di 22,3 milioni di metri cubi e contiene il 90% della sua capacità, in diminuzione sulla settimana precedente di 672.478 metri cubi, ma con un volume superiore del 58,82% rispetto ad un anno fa

CONTINUA A LEGGERE

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente