CronacaIn Primo PianoVallo di Diano

Buccino, adescava ragazzine sui social: arrestato

Tra le sue "prede" ragazzine anche tra gli 11 e i 13 anni

Adescava minori sui social. Questa l’accusa che ha portato all’arresto di un 30enne di Buccino che dovrà rispondere di atti sessuali nei confronti di minorenni, possesso di materiale pedopornografico e tentativo di violenza sessuale sempre nei confronti di minorenni. L’attività investigativa è stata portata avanti dalla Squadra Mobile di Salerno. Secondo gli inquirenti il 30enne adescava ragazzine via Instagram.

Adescava ragazzine: tra le giovani contattate anche minorenni

Tra queste diverse minorenni, dagli 11 ai 13 anni, che avrebbero ricevuto messaggi dal contenuto sessuale con un linguaggio volgare e, a tratti, anche violento. In particolare alle vittime inviava foto dei suoi genitali e video mentre si masturbava chiedendo alle stesse di fare altrettanto.

La perquisizione della squadra mobile

Durante la perquisizione, effettuata dai poliziotti della Squadra Mobile, agli ordini dei vicequestori Castello ed Ingenito, nell’abitazione dell’uomo sarebbe stato trovato materiale pedopornografico (centinaia di file) e videopornografico (una ventina di filmati): materiale ritenuto utile per le indagini e sottoposto a sequestro.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it