Perito, minoranza accusa: consigliere Baglivo incompatibile

Minoranza chiede chiarimenti su incompatibilità del consigliere comunale

PERITO. Secondo il gruppo di minoranza “Rinascere e Rinnovare”, il consigliere comunale Lucilla Baglivo sarebbe incompatibile con la carica. E’ quanto si legge in una nota inviata al sindaco di Pertio, Carlo Cirillo ed anche al Prefetto di Salerno.

Le contestazioni nascono dal fatto che la ditta di cui il consigliere Baglivo è titolare “è affidataria del Servizio di merdico competente, sorveglianza sanitaria, formazione e fornutura antincendio”, scrivono Ivana Cirillo, Maurizio Nicola Cirillo e Marcello Ponzo.

Secondo il testo unico degli enti locali, “non può ricoprire la carica di consigliere colui che, come titolare, amministratore, dipendente con poteri di rappresentanza e coordinamento, ha parte direttamente o indirettamente in servizi, esazioni di diritti, somministrazioni o appalti, nell’interesse del comune. Di qui, considerato che i consiglieri all’atto dell’insediamento hanno dichiarato di non trovarsi in nessuna delle condizioni di incompatibilità e che il sindaco “era ed è a conoscenza di quanto esposto ed ha omesso di attivare la procedura finalizzata a rimuovere le cause di incompatibilità”, si chiede un chiarimento al primo cittadino.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.