Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano
Trending

Autovelox di Vallo della Lucania attivo da oggi? Una fake news

Aloia: quando sarà attivato i cittadini verranno informati

«Quando l’autovelox sulla Cilentana sarà attivato faremo affiggere dei manifesti e informeremo tutti i cittadini». Il sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia replica seccamente alle voci di un’imminente attivazione dell’apparecchio per il controllo elettronico della velocità posizionato sulla Sp430 e all’entrata in funzione, già da questa sera, di un autovelox mobile in dotazione ai vigili urbani.

La voce si era diffusa sui social con il seguente messaggio:

Per opportuna notizia ed a salvaguardia del portafogli di ognuno di noi, vi comunico che a partire da domani sera, sarà attivato sulla SS 18, autovelox mobile con presenza della polizia locale (vigili urbani) di Vallo della Lucania. La postazione usuale è subito dopo la prima galleria in direzione di Vallo Scalo, conviene, comunque, mantenere velocità commisurata alla cartellonistica lungo tutto il tratto. Nei giorni a seguire, sarà avviato anche il dispositivo autovelox fisso posizionato prima dell area di sevizio uscita pattano. Non vi è obbligo di contestazione immediata. Buonaserata.

Il primo cittadino Antonio Aloia, però, ha precisato (come anticipato questa mattina) che nessun autovelox entrerà in funzione oggi e che l’unico apparecchio che verrà installato è quello fisso posto sulla Cilentana e per il quale non è stato ancora completato l’iter per l’attivazione. «Non è nostra intenzione fare cassa, quindi avvertiremo tutti non appena saremo pronti ad attivare il macchinario», ha concluso il sindaco vallese.

Tags

4 commenti

  1. Incredibile, finalmente qualcuno che non sputa nel piatto dove mangia.
    A Vallo sono sempre stati avanti, si fa politica per interesse collettivo e si ruba poco.

  2. Poco o tanto sempre di rubare si tratta….nelle tasche dei cittadini già provati da crisi economico-lavorative senza precedenti

  3. A 80 all ora su un rettilineo in discesa ci vai solo se scali in seconda. I limiti non sono mai proporzionati alle strade ma sempre piu bassi di come la strada invita a fare…..e questo perché la provincia o l anas vogliono pararsi il culo in caso di incidenti. Gli autovelox, poi., vengono messi non certo per la sicurezza ma esattamente per FARE CASSA

Ti potrebbero interessare