Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Vallo della Lucania, degrado al cimitero: è ancora polemica

Vallo della Lucania, degrado al cimitero: è ancora polemica

Il sindaco Aloia risponde: ci sono ancora cantieri aperti

Il sindaco Aloia risponde: ci sono ancora cantieri aperti

VALLO DELLA LUCANIA. E’ ancora protesta per lo stato in cui versa una parte del cimitero.

Alcuni cittadini, come accade ormai da mesi, segnalano l’incuria in cui versa il campo santo in più punti invaso da rifiuti, erba alta e residui edili.

Una situazione che va avanti da tempo, già da un anno e mezzo, tanto che nell’ottobre scorso il Movimento 5 Stelle aveva anche presentato un’interrogazione sul caso ma da allora nulla è cambiato.

“Purtroppo – denuncia un residente – la zona non versa in condizioni dignitosa, c’è sporcizia, ci sono erbacce e mancano alcuni servizi come le fontane per prendere l’acqua”.

Per il sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia, però, il problema è diverso da quello segnalato.

“Le foto e le polemiche riguardano i cantieri ancora aperti all’interno del cimitero, aree che non abbiamo chiuso totalmente per non creare ulteriori disagi alla popolazione”, ha detto il primo cittadino.

“Vi invito a prendere visione della parte antica del cimitero dove i lavori di manutenzione sono ultimati. Un vero e proprio capolavoro, si pensi che anche di notte rimangono accese le luci delle cappelle gentilizie”, conclude il sindaco Antonio Aloia.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top