Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Piano di Zona S9, passo avanti verso l’accordo per la gestione dei servizi sociali

Entro sabato un nuovo incontro

SAPRI. Un passo avanti è stato fatto ma si continua a lavorare per provare ad addivenire ad un accordo. Tanto è emerso dall’incontro tra i rappresentanti dei comuni del Piano di Zona S9 tenutosi ieri a Sapri (comune capofila).

L’obiettivo era quello di ridurre la distanza tra il sindaco di Santa Marina, Giovanni Fortunato e gli altri amministratori. Fortunato, infatti, era stato l’unico a non firmare la convenzione per la gestione associata dei servizi sociali esponendo il piano al rischio commissariamento. Nell’incontro di ieri è emersa una condivisione del 90% della programmazione ma il primo cittadino di Santa Marina ha presentato una serie di documenti con proposte alternative, a partire dalle riduzione al minimo delle consulenze esterne.

Entro sabato ci sarà un nuovo vertice del Piano di Zona, intanto Fortunato incontrerà i tecnici per capire “se vi siano margini di risparmio nella programmazione dell’Ente”.

“Il senso di responsabilità dei sindaci dell’ambito S9 ha evitato l’interruzione dei servizi e il commissariamento  – ha spiegato il sindaco di Sapri Giuseppe Del Medico – Lunedì mattina la convenzione sottoscritta anche dal Comune di Santa Marina sarà inviata in Regione per ottenere l’approvazione e l’erogazione delle risorse necessarie a garantire i servizi sociali ai cittadini dei sedici comuni dell’ambito”. “Sono molto soddisfatto – ha proseguito – finalmente si è chiusa una vicenda incomprensibile che rischiava di vanificare il lavoro serio e faticoso fatto in questi anni dai Sindaci dell’ambito, ai quali va il mio ringraziamento. Abbiamo tutti molto apprezzato l’atteggiamento propositivo e collaborativo del Comune di Santa Marina, che è riuscito a mettere da parte antiche resistenze ed ha partecipato dopo quasi quattro anni ai lavori del Coordinamento Istituzionale, condividendo complessivamente la programmazione approvata”.

“Continueremo a lavorare nell’interesse dei cittadini insieme a tutte le persone e alle associazioni che hanno lottato con tenacia per il raggiungimento di questo importante risultato– ha concluso il Sindaco di Sapri Comune Capofila- con grandissima attenzione all’utilizzo delle risorse, che dovranno essere spese per dare risposte serie alle persone in difficoltà e ai più bisognosi di aiuto. Grazie di cuore a tutti”.

Tags

Ti potrebbero interessare