Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Originario degli Alburni il 46enne travolto e ucciso in autostrada

Originario degli Alburni il 46enne travolto e ucciso in autostrada

L’auto su cui viaggiava è stata tamponata da un pirata della strada

L’auto su cui viaggiava è stata tamponata da un pirata della strada

E’ originario di Sant’Angelo a Fasanella Antonio Beneventano, il 46enne travolto e ucciso sulla A3 tra gli svincoli di Campagna ed Eboli. L’incidente è avvenuto intorno alle 20.30 quando la Fiat Punto rossa della vittima è stata tamponata da un automobilista pirata. Il conducente è fuggito. Il proprietario della Punto è sceso dall’abitacolo per verificare cosa fosse accaduto ma è stato travolto da un’altra macchina sopraggiunta pochi secondi dopo.

Il corpo della vittima è stato scaraventato dalla carreggiata nord alla carreggiata sud. Inutili i soccorsi: quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto l’uomo era già deceduto. Sul posto la polizia stradale che ha immediatamente avviato le indagini: non è stato difficile risalire all’investitore pirata che sarebbe un uomo originario di di Melfi.

Gli agenti hanno ascoltato l’automobilista che ha investito il conducente della Fiat Punto, un uomo originario di Petina. E’ stato lui a fermarsi subito dopo ed a prestare i soccorsi. La scarsa visibilità non gli ha consentito di evitare l’impatto con la vittima. Antonio Beneventano viveva nel bergamasco ma a Sant’Angelo a Fasanella vivono i suoi genitori.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Top