Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Furto di un escavatore preso a noleggio dal comune. La minoranza: vicenda non chiara

Furto di un escavatore preso a noleggio dal comune. La minoranza: vicenda non chiara

Consigliere Luigi Maurano presenta un’interrogazione

Consigliere Luigi Maurano presenta un’interrogazione

CASTELLABATE. Ci sarebbero dei lati oscuri dietro il furto di un escavatore noleggiato dal comune e utilizzato presso il depuratore di località Maroccia. Ciò almeno stando all’interrogazione del consigliere comunale di minoranza Luigi Maurano.

“Nell’Ottobre 2013 – spiega Maurano – il Comune noleggia un escavatore; a Gennaio 2014 il coordinatore della nettezza urbana segnala la necessità di proroga dell’utilizzo dello stesso fino a Febbraio 2014; a Giugno 2014 emerge che l’escavatore è stato rubato. Per questo motivo la ditta proprietaria del mezzo presenta richiesta di risarcimento danni e si arriva, così, ad una transazione tra le parti che vede il Comune pagare 21.660 euro alla ditta”.

Sul caso è stata presentata un’interrogazione nella quale si chiede di chiarire alcuni aspetti: “com’è possibile che in un luogo così controllato qualcuno abbia potuto rubare un escavatore, cioè un mezzo pesante che necessita di un camion per poter essere spostato su strada; che valenza può avere un contratto stipulato dal coordinatore della nettezza urbana, figura non preposta a tale compito; perché alcuni atti inerenti la questione non sono rintracciabili nell’Albo Pretorio; perché il Consiglio Comunale non è stato portato a conoscenza di questa transazione, in modo da poter discutere sull’accaduto e proporre possibili soluzioni sempre nell’ottica di minor spesa da parte del Comune e quindi a tutela dei soldi dei cittadini”.

La parola passa ora all’amministrazione comunale.

Correlati

Top