Studio Di Muro
CronacaIn Primo Piano

Tragedia di Gromola, c’è un’altra vittima

Era stato colpito mercoledì da una scarica elettrica

Nelle prime ore di questa mattina si è spento Martino Marino, l’imprenditore agricolo di 46 anni rimasto folgorato da una potente scarica elettrica mercoledì pomeriggio in un cantiere edile a Gromola. Per quattro lunghissimi giorni a Capaccio si è sperato e pregato, sebbene fin dal primo istante le sue condizioni fossero state giudicate gravissime. I soccorritori del 118 erano riusciti a riportarlo in vita dopo che il suo cuore aveva cessato di battere. Mentre a nulla erano valsi i tentativi di tenere in vita Walter De Nigris, il ventottenne di Eboli che si trovava insieme a Marino e altre tre persone al momento dell’incidente.

Tags

Ti potrebbero interessare