Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

La Provincia non provvede alla manutenzione delle strade, entrano in azione i volontari

La Provincia non provvede alla manutenzione delle strade, entrano in azione i volontari

Cinque volontari muniti di mezzi propri hanno ripulito la strada provinciale e provveduto alla manutenzione

Cinque volontari muniti di mezzi propri hanno ripulito la strada provinciale e provveduto alla manutenzione

CORLETO MONFORTE. Cinque volontari, muniti di propri decespugliatori e tanta pazienza, hanno provveduto al taglio di sterpaglie e spine lungo la strada provinciale che dal cimitero porta al ponte Rapi e dall’ingresso del paese verso Sant’Angelo a Fasanella, in entrambe le direzioni.
Le lamentele della popolazione, soprattutto anziana che per recarsi al cimitero era costretta a camminare al centro della carreggiata, essendo le cunette invase da spine e sterpaglie, hanno raggiunto il cuore dei cinque volontari che da domenica mattina, 31 luglio e per ben tre mattine di seguito, hanno provveduto a fare ciò che è di competenza provinciale.
L’Ente Provincia, di competenza nella pulizia delle SP, ha diramato un documento in cui ha chiesto alle Comunità montane di adoperare gli operai forestali per provvedere a tale incombenza. Mentre in altri posti le CC.MM hanno firmato l’accordo l’Ente montano alburnino lo ha rimandato al mittente. «Solo perché la nostra comunità montana non ha firmato la Provincia non può lavarsene le mani, la strada che abbiamo pulito è di sua competenza.- dichiara un volontario- Se ci siamo adoperati lo abbiamo fatto solo per i nostri concittadini, per gli anziani soprattutto. Molti si recano al cimitero a piedi e il rischio di essere investiti dalle auto in transito non era escluso. E poi, un minimo di decoro alle strade ci vuole».

Top