Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Autovelox di Agropoli: parte procedimento per indebito arricchimento

Un procedimento contro il comune per indebito arricchimento. Ancora polemiche sull’Autovelox di Agropoli.

Continuano le polemiche per l’autovelox di Agropoli. Ora l’avvocato Giuseppe Russo, a capo dell’associazione “Noi Consumatori” di Castellabate, annuncia che è pronto ad avviare delle azioni civili per indebito arricchimento. Di qui l’invito “ad ogni singolo cittadino tartassato” a non pagare i verbali. L’avvocato cilentano ha pensato anche di diffondere un vademecum per gli automobilisti che sono stati multati: “invito tutti i cittadini che stanno pagando una assurda rateizzazione – dice – ad interrompere la stessa e a fare copia sia del piano di rateizzo sia dei versamenti effettuati; a chi ha già pagato a fare le copie di tutti i versamenti eseguiti; a coloro che hanno inoltrato nei mesi scorsi richiesta di rimborso a fare copia della richiesta con la relativa ricevuta della raccomandata; a ha ricevuto verbali in questo periodo storico a non pagare e a proporre ricorso al prefetto di Salerno”. Le richieste di risarcimento andranno, annuncia Russo, dai 2000 ai 5000 euro.

Tags

Ti potrebbero interessare