Fondovalle Calore: la Regione avvia un tavolo tecnico per completare l'opera - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Fondovalle Calore: la Regione avvia un tavolo tecnico per completare l’opera

fondovallecalore

Un tavolo tecnico per la Fondovalle Calore con l’obiettivo di completare l’opera. L’iniziativa è della Regione Campania.

Fondovalle Calore: la Regione avvia un tavolo tecnico per completare l’opera

Un tavolo tecnico per la Fondovalle Calore con l’obiettivo di completare l’opera. L’iniziativa è della Regione Campania.

Avviato alla Regione Campania, sul tema della Fondovalle Calore, un tavolo istituzionale tecnico-finanziario al fine di valutare le modalità operative che consentano la conclusione dell’opera. Alla presenza dell’Assessore Regionale ai Trasporti Luca Cascone, del Presidente Giuseppe Canfora e del Consigliere Provinciale delegato ai Lavori pubblici Alberto Milo, accompagnati dalla struttura tecnica regionale e provinciale, si è discusso anche della procedura di revoca del finanziamento, avviata dalla Regione Campania recentemente e si è giunti all’unanime decisione di garantire la conclusione dell’opera, con la nomina di una commissione tecnica da parte del Dirigente del Settore Viabilità della Provincia.
“Il nostro obiettivo – ha dichiarato il Presidente Canfora – è quello di completare la Fondovalle Calore e di salvaguardarne l’integrità funzionale, anche alla luce della normativa antisismica”. Dal canto suo il Consigliere Milo ha aggiunto: “Le popolazioni interessate all’opera non possono più attendere, e, nell’apprezzare il lavoro svolto dalla Regione e dalla Provincia in piena collaborazione, esprimo la mia convinzione che la vicenda della Fondovalle avrà un positivo epilogo e l’opera sarà realizzata quanto prima”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
carabinieri_blitz
Cilento: estorsione e lesioni aggravate dal metodo mafioso: due arresti

rubinetto
Cilento senz’acqua: disagi infiniti

tribunale
Indennità acquisite illegittimamente, arrivano le assoluzioni

Chiudi