Vallo della Lucania, odori nauseabondi per le strade. Botti scrive ad Aloia

Odori nauseabondi nelle strade di Vallo della Lucania. Il consigliere comunale Nicola Botti scrive al sindaco Toni Aloia.

Con una nota al sindaco Antonio Aloia, il consigliere comunale del gruppo “Grande Vallo”, Nicola Botti, unitamente ai consiglieri Emilio Romaniello e Pietro Miraldi, ha chiesto di intervenire presso la giunta comunale di Novi Velia al fine di eliminare le immissioni moleste prodotte dall’impianto di depurazione.

Da alcune settimane, infatti, in alcune zone di Vallo della Lucania si avvertono odori nauseabondi che creano non pochi disagi. “Tale impianto – scrive quindi Botti nella missiva – produce forti e penetranti maleodori, i quali, trovandosi lo stesso in località Pennino, vengono percepiti unicamente dai cittadini del comune di Vallo della Lucania, conseguendo per l’effetto una situazione ormai insostenibile”. Di qui l’invito al primo cittadino Aloia di intervenire in modo deciso presso l’amministrazione comunale novese al fine di risolvere il problema.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.