A Paestum sarà in mostra il "Ritratto non vedente" - Info Cilento
Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

A Paestum sarà in mostra il “Ritratto non vedente”

A Paestum sarà in mostra il “Ritratto non vedente”

“Il ritratto non vedente”, domenica 4 ottobre l’inaugurazione della mostra al Museo di Paestum

A Paestum sarà in mostra il “Ritratto non vedente”

In occasione dell’iniziativa “Domenica al Museo”, che prevede l’entrata gratuita ai musei italiani la prima domenica di ogni mese, domenica 4 ottobre, alle ore 11.30, presso il Museo Archeologico di Paestum, verrà inaugurata la mostra del fotografo Armando Cerzosimo. L’iniziativa si avvale del patrocinio della Città di Capaccio e dell’Istituzione Poseidonia.

Il progetto “Ritratto non vedente”, commissionato dall’UCI (Unione Italiana Ciechi), è l’ultimo lavoro affrontato dal fotografo Armando Cerzosimo.

In questa mostra l’autore ha voluto dare grande risalto alla forza e alla dignità del cieco.

Tutte le immagini hanno una doppia lettura sul nero e sui bianchi, dove questi ultimi sono sempre più attenuati e lontani, mentre i neri sommergono le figure.

L’esercizio è stato voluto con due piani precisi, il primo piano e il piano americano, per dare grande impatto visivo alla figura fotografata ed eliminare campi ed elementi di contorno.

Tutti i soggetti hanno accettato di essere fotografati senza occhiali proprio per mostrarsi nella loro interezza e forza espressiva.

La finalità è quella di diffondere la cultura dell’handicap visivo attraverso la sensibilizzazione di chi fruisce di esperienze visive di grande impatto emotivo e culturale.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità
Nascono nel Cilento altre cinquanta tartarughe
Nascono nel Cilento altre cinquanta tartarughe

Direttrice visita la Certosa di Padula senza informare il sindaco: è polemica
Direttrice visita la Certosa di Padula senza informare il sindaco: è polemica

Caporalato nelle aziende della Piana del Sele, ecco l’appello dei sindacati
Caporalato nelle aziende della Piana del Sele, ecco l’appello dei sindacati

Chiudi