Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Problema cinghiali: Spinelli è con Doddato «Cosa vogliamo aspettare?»

Problema cinghiali: Spinelli è con Doddato «Cosa vogliamo aspettare?»

Abbattimento dei cinghiali? La proposta del sindaco di Ottati, Eduardo Doddato, ha fatto discutere ma il primo cittadino di Castellabate si schiera con lui.

Combattere la piaga cinghiali con l’abbattimento? La proposta del sindaco di Ottati, Eduardo Doddato, ha fatto discutere ma il primo cittadino di Castellabate si schiera con lui.

Si era lanciato in trincea contro i cinghiali quasi in solitaria. Aveva proposto dibattiti, incentivato confronti con le istituzioni, lanciato addirittura l’idea di aprire la caccia per limitare la diffusione di un animale che sta causando non pochi problemi sul territorio. Ora il sindaco di Ottati, Edoardo Daddato, inizia a raccogliere consensi anche da parte di colleghi amministratori. L’ultimo in ordine di tempo a manifestare la propria solidarietà a Doddato è stato il sindaco di Castellabte, Costabile Spinelli. Nel suo territorio il problema cinghiali è particolarmente avvertito e un vigile nelle scorse settimane, è finito in ospedale dopo un incontro in una via periferica con uno di questi animali

“Ieri sera – spiega Spinelli – Ho appreso da una relazione prodotta dai consulenti del Parco che nel nostro territorio la media dei cinghiali presenti per ogni km quadrato è di 20 contro 2 della media dell’area parco”. “Mi sono indignato e non capisco come si possa restare immobili rispetto a tale emergenza”, aggiunge Spinelli che poi, in merito all’ordinanza di abbattimento dei cinghiali provocatoriamente firmata da Doddato e poi ritirata, ha affermato: “Ho espresso il mio appoggio all’iniziativa del sindaco di Ottati. Che vogliamo aspettare?”

Correlati

Top