Il caso del sito d'incontri hackerato sbarca su "Pomeriggio cinque", si parla anche del Cilento- Infocilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Il caso del sito d’incontri hackerato sbarca su “Pomeriggio cinque”, si parla anche del Cilento e Vallo di Diano

Barbara-DUrso-Pomeriggio-5
Il caso del sito d’incontri hackerato sbarca su “Pomeriggio cinque”, si parla anche del Cilento e Vallo di Diano

Ancora una volta il caso “Ashley Madison” torna alla ribalta attraverso le telecamere del programma pomeridiano, condotto dalla partenopea Barbara D’Urso, “Pomeriggio cinque”. Il furto dei dati di oltre trenta milioni di utenti del famoso sito d’incontri per adulteri sembrava essere un file destinato solo all’ “FBI”, famoso ente investigativo federale americano, non solo per l’acquisizione illegale perpetrato da un gruppo di Hacher denominatosi “Impact team”, ma soprattutto per i suicidi che sono avvenuti in vari stati americani, forse addebitabili alla divulgazione di quasi dieci giga di dati. Trenta milioni di profili e non poteva non interessare anche la provincia di Salerno, dove le percentuali di donne iscritte al sito di “dating” sale fino al 37% come nel caso del comune di Auletta, a scendere Torchiara con il 34% di presenza femminile, Pisciotta e  Altavilla Silentina con solo, si fa per dire, il 20% di donne. La società che gestisce il sito d’incontri ha posto una taglia di 500 mila dollari a chi è in grado di fornire informazioni sul team di hacker che hanno gettato scompiglio nel mondo del web.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage
sant_arsenio
Sant’Arsenio, lascia il vicesindaco Ammaccapane

defibrillatore_rutino
Rutino diventa “cardioprotetto”: cittadino dona defibrillatore

polizia
Ruba per fame in un supermercato: agenti della polizia gli pagano la spesa

Chiudi