Sapri: consiglio comunale approva bilancio e piano delle opere pubbliche - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Sapri: consiglio comunale approva bilancio e piano delle opere pubbliche

sapri_panorama

Consiglio comunale a Sapri, ecco le decisioni prese.

Sapri: consiglio comunale approva bilancio e piano delle opere pubbliche

Consiglio comunale a Sapri, ecco le decisioni prese.

SAPRI. Importante consiglio comunale per il comune del Golfo di Policastro. Nell’ultima seduta, infatti, si è provveduto ad approvare, tra i punti all’ordine del giorno, il bilancio ed il piano triennale delle opere pubbliche.

“La drammatica situazione dei Comuni – ha dichiarato l’assessore al Bilancio dott. Giulio Cammarosano – è perfettamente descritta dalla relazione della Corte dei Conti “…Per i Comuni peso fisco al limite del sostenibile, tra il 2010 e il 2014, gli amministratori hanno subìto tagli per circa 8 miliardi, che hanno dovuto compensare con “aumenti molto accentuati” delle tasse locali…la crescita dell’autonomia finanziaria degli enti, tuttavia, non sembra produrre benefici effetti né sui servizi, né sui consumi e sull’occupazione locale”. In questa già disastrosa situazione generale – continua l’assessore Cammarosano – abbiamo dovuto pagare oltre un milione di debiti fuori bilancio cercando di mantenere dignitoso il livello dei servizi pubblici, tagliando la spesa pubblica, evitando l’aumento della tassazione locale. Speriamo che le scelte di politica nazionale e il risanamento del bilancio comunale ci permettano di guardare al futuro con maggiore ottimismo”.

Importante anche il via libera al piano triennale delle opere pubbliche illustrato al consiglio comunale dal Vice-Sindaco: “Questo non è il classico libro dei sogni, ma un piano serio che risponde alle esigenze reali della nostra città”-ha detto l’ing. Giuseppe Ricciardi- ovviamente i Comuni, non solo il nostro, non possono fare più grandi opere con risorse pubbliche. Ed è per questo motivo che l’attuazione dello stesso dipende dalla disponibilità di risorse pubbliche da parte della Regione Campania in un evidente periodo di crisi ed in una Città ereditata nel 2012 in pre-dissesto finanziario. Abbiamo avuto la capacità di rendere attrattivo il nostro territorio intercettando le poche opportunità disponibili (scuoala, isola ecologica, porto, efficientamento energetico..). Si tratta di investimenti che significano opere di riqualificazione e di modernizzazione ma anche posti di lavoro, di cui il territorio ha assoluto bisogno. Inoltre, nel valutare l’inserimento delle opere abbiamo tenuto conto di tutti i suggerimenti rilevati nel corso dei primi incontri di in vista del prossimo Puc”.

Infine il consiglio comunale ha definito la nuova Commissione locale per il Paesaggio per i prossimi tre anni. Voglio ringraziare i membri uscenti- ha dichiarato in apertura il Vice-Sindaco ing.Giuseppe Ricciardi- per il contributo positivo e la disponibilità dimostrata in questi anni, abbiamo deciso di dare a tecnici giovani la possibilità di misurarsi in una esperienza molto formativa a loro il mio augurio di buon lavoro.

Durante la seduta il sindaco Giuseppe Del Medico ha anche ufficializzato nuovi ingressi in giunta e nuove deleghe per gli assessori (leggi qui)

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
fondovallecalore
Fondovalle Calore, i sindaci chiedono la ripresa dei lavori

urbani_sgarbi
Alla fondazione Alario arrivano l’ex ministro Urbani e Vittorio Sgarbi

maltempo_ombrello
Meteo: come inizierà settembre? Ecco le previsioni

Chiudi