Scuole chiuse in Campania: Consiglio di Stato dà Ragione a De Luca

Il Consiglio di Stato ha dato ragione a Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, nell’appello contro la decisione del Tar di Napoli che era stata favorevole al ricorso di alcuni genitori contro la didattica a distanza, attuata nella regione come misura anti-Covid dal 28 novembre 2020.

La sentenza dei giudici amministrativi di primo grado non aveva prodotto conseguenze pratiche, poiché era arrivata nel gennaio scorso, quando le lezioni in presenza erano già riprese regolarmente da tempo.

Ora il Consiglio di Stato ha definito legittima la decisione di De Luca di prolungare la dad rispetto alla ripresa della scuola in classe decisa dal governo nazionale, sottolineando che con le lezioni a distanza «non è stato compromesso – si legge nella sentenza – il diritto allo studio ma è stata prevista una modalità alternativa, che meglio si conciliasse con la gravissima crisi pandemica mondiale in una ottica di equilibrata ponderazione di contrapposti interessi, a salvaguardia del primario valore della salute dell’intera popolazione regionale».

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente