L’Almanacco del 23 Settembre 2021

Almanacco del 23 Settembre 2021:

Santi del giorno: San Pio da Pietrelcina (Francesco Forgione)
San Lino (Papa e Martire)
Santa Tecla di Iconio (Martire)

Etimologia: Pio, dal latino pius/pia designava colui o colei che compiva i propri doveri presso gli dei, i genitori o i superiori. Pietoso, ligio al culto e virtuoso.

Ti potrebbero interessare:

Proverbio del giorno:
Brache, tela e meloni, di settembre non son più buoni.

Aforisma del giorno:
Apprezzo poco le mie opinioni, ma apprezzo assai poco quelle degli altri. (M. de Montaigne)

Accadde Oggi:

1985 – Omicidio del giornalista Giancarlo Siani: Manca poco alle 21 e Giancarlo Siani ha appena parcheggiato la Citroen Mehari, di colore verde, davanti alla sua abitazione in via Vincenzo Romaniello, al Vomero, dov’è ritornato dopo aver vanamente cercato due biglietti per il concerto di Vasco Rossi. Dall’oscurità si fanno avanti tre killer col volto scoperto e fanno fuoco su di lui. Solo quattro giorni prima aveva compiuto 26 anni e, come testimonieranno i suoi colleghi, mai avrebbe pensato di andare incontro a un così tragico destino. La profonda passione per il giornalismo, nata tra i banchi della scuola media con il giornalino di classe, lo aveva portato a collaborare per il principale quotidiano della sua regione: Il Mattino.

1943 – I nazisti uccidono Salvo D’Acquisto: Autoaccusandosi di essere il responsabile di un presunto attacco esplosivo contro i soldati tedeschi, il vicebrigadiere Salvo D’Acquisto, in servizio presso la stazione di Torrimpietra (ora frazione del comune di Fiumicino), salvò 22 persone dalla pena capitale e si fece fucilare al loro posto. Un atto eroico del 23enne carabiniere napoletano che gli valse la medaglia d’oro al valor militare e il titolo di Servo di Dio riconosciutogli, nell’ambito del processo di beatificazione avviato da papa Giovanni Paolo II, per la “santità” dimostrata con l’estremo sacrificio.

1889 – Fondata la Nintendo: Attratto dal business dei giochi da tavolo, l’imprenditore giapponese Fusajiro Yamauchi fondò a Kyoto la Nintendo Koppai (dove Nintendo è traducibile con “la fortuna che viene dal cielo”), destinata alla produzione di Hanafuda (letteralmente “carte dei fiori”), ossia di carte da gioco artigianali. Soltanto nella seconda metà del Novecento, la compagnia, trasformata nel frattempo in società per azioni con il nome di “Nintendo Company Ltd”, allargò il proprio raggio d’azione verso altri settori dell’intrattenimento, in primis dei giocattoli con il fortunatissimo Ultra Hand: un braccio meccanico azionato da due maniglie e in grado di allungarsi e afferrare oggetti a distanza. Disegnato dall’ingegnere Gunpei Yokoi, fu uno strepitoso successo commerciale.

1910 – Leroux pubblica “Il fantasma dell’Opera”: “Impara che sono fatto interamente di morte, dalla testa ai piedi, che è un cadavere quello che ti ama, ti adora e non ti lascerà mai, mai più”. Nascosto dietro una maschera, che gli conferisce il terrificante profilo di un teschio, Erik professa il suo amore ossessivo alla bella Christine, giovane soprano dell’Opéra di Parigi, da lui elevata a interprete sublime.

2008 – Google lancia Android: Dopo aver monopolizzato la ricerca sul web, nel 2008 Google lancia la sfida al mondo della telefonia mobile, allora dominato dai colossi Apple e Nokia. I due fondatori del potente motore di ricerca, Larry Page e Sergey Brin, presentano il T-Mobile G1, della taiwanese HTC, primo smartphone a montare il sistema operativo Android.

Sei nato oggi? Un tema ricorrente nella vita dei nati il 23 settembre è quello di aprirsi una breccia in mezzo alle restrizioni. Individui espansivi, essi potranno essere liberi di sviluppare e mostrare la loro vera personalità solo quando avranno combattuto e superato le difficoltà fisiche o formali.
Questa lotta è di solito molto intensa, e in effetti prosegue anche dopo che la breccia si è creata: la vita è infatti per loro una seria di ripetute sfide da affrontare e vincere ogni volta: in questo senso i nati il 23 settembre possono essere definiti come dei “guerrieri spirituali”.

Celebrità nate in questo giorno:

1930 – Ray Charles: Nato ad Albany, in Georgia, e scomparso nel giugno del 2004 a Beverly Hills, Ray Charles è stato molto di più di un pianista e cantante soul.

1949 – Bruce Springsteen: Nato a Long Branch, nel New Jersey, è uno dei mostri sacri della musica rock ma per i fan è semplicemente The Boss.

1943 – Julio Iglesias: Madrileno di nascita, è considerato uno dei più celebri cantanti spagnoli.

1934 – Gino Paoli: Friulano di nascita, nello specifico di Monfalcone (nel goriziano), il Gino “nazionale” si sente da sempre un genovese d’azione e Genova ritorna spesso protagonista nelle sue canzoni.

1916 – Aldo Moro: Protagonista di primo piano della storia politica del Novecento, viene ricordato come uno dei più insigni statisti d’Italia.

Scomparsi oggi:

1973 – Pablo Neruda: Cantore passionale e sensuale delle donne e più in generale dei sentimenti, è considerato un eroe nazionale dai Cileni e un autore tra i più influenti della letteratura latino americana.

1985 – Giancarlo Siani: Un simbolo del giornalismo italiano d’inchiesta sul potere criminale, che ha saputo scandagliare nelle sue complesse gerarchie e attraverso gli oscuri legami tra quest’ultimo e le istituzioni.

1943 – Salvo D’Acquisto Uomo simbolo della secolare storia dell’Arma dei Carabinieri ed eroe nazionale, Salvo D’Acquisto nacque a Napoli da un’umile famiglia del quartiere Vomero.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.