SapriDemocratica su Alta Velocità: sostenere secondo studio per non escludere il Cilento

“Dopo una settimana di silenzio imbarazzato da parte di Gentile sulla richiesta di convocazione del Consiglio Comunale  sull’alta velocità, ci rivolgiamo alle istituzioni del territorio, alle associazioni di essere uniti chiediamo al governo di sostenere con Rfi la seconda ipotesi dello studio di fattibilità Battipaglia- Atena-Policastro-Sapri”. Così il gruppo SapriDemocratica.

“Se, come sembra, RFI ha deciso di delocalizzazione il tracciato dell’AV possiamo provare a limitare i danni con la proposta del secondo tracciato, indicato proprio da RFI nel suo studio, che arriva sulla linea tirrenica a Policastro/Sapri – spiega il capogruppo Giuseppe Del Medico – Una soluzione che permetterebbe all’intero Cilento di rimanere agganciato all’importante infrastruttura, superando una inutile e infruttuosa contrapposizione tra territori. Verrebbe garantita una importante opportunità di sviluppo all’intera area del Parco che finalmente potrebbe iniziare a dialogare del suo Futuro”.

“SapriDemocratica si affida al buon senso di tutti, non possiamo perdere questa grandissima occasione, facciamolo per i nostri figli”, concludono dal gruppo di minoranza.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!