Capaccio Paestum: prosegue l’iter per la realizzazione del sottopasso

Ok a variante al Prg, ulteriore passaggio burocratico per avviare le opere

CAPACCIO PAESTUM. Prosegue l’iter per la realizzazione del sottopasso di Capaccio Paestum, un’opera attesa da tempo considerato che la linea ferroviaria, una volta rimosso il passaggio a livello, impone di seguire strade alternative per raggiungere da Paestum il Capoluogo e viceversa. L’amministrazione comunale, ha provveduto ad approvare una variante al Piano Regolatore che consentirà – appunto – l’avvio dei lavori.
L’Ente ha già a disposizione i finanziamenti: la giunta regionale, infatti, nel luglio scorso ha messo a disposizione risorse pari a 7 milioni di euro.

L’intervento prevede la realizzazione di una viabilità perpendicolare alla rete ferroviaria, con partenza dal parcheggio presso l’ex Cirio, fino al raggiungimento della rete ferroviaria, dove è prevista la realizzazione del sottopasso.

Per poter avviare l’opera era necessario un ulteriore iter burocratico, ovvero il passaggio nell’ambito del piano urbanistico di alcune zone da “interesse ambientale rilevante” a sede stradale.

Un atto portato a compimento dall’amministrazione guidata dal sindaco Franco Alfieri che supera un altro ostacolo. Il primo cittadino aveva assicurato l’avvio della gara d’appalto entro dicembre, l’iter invece si è prolungato ma si spera che con 2021 le opere possano prendere il via garantendo alla città un’opera pubblica attesa da oltre 15 anni.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

X

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it