CilentoCronacaIn Primo Piano
Trending

Vallo: raggiunta quota 13 contagi. 6 positivi in ospedale

Nuovi positivi anche ad Ispani ed Altavilla Silentina

VALLO DELLA LUCANIA. Sarebbero almeno sei i casi positivi tra gli operatori sanatori dell’ospedale “San Luca”. Il Covid ha colpito anche un’infermiera del reparto di Pediatria ed due medici di Urologia che si uniscono ai tre casi annunciati nei giorni scorsi relativi alla positività di una dottoressa, responsabile di una unità operativa e due suoi collegi. Per oggi sono attesi altro tampini relativi alla rete dei contatti degli ultimi tre casi.

Il virus ridisegna gli ospedali. Lo sanno bene al “San Luca” di Vallo della Lucania, in particolare tra le pareti del reparto di Medicina d’Urgenza, rivoluzionato dall’escalation di contagi che, nelle ultime settimane, ha colpito la Campania ed il salernitano. E pure il presidio ospedaliero, visto che ieri è lievitato a quota tre il bollettino dei dipendenti positivi al Covid.

«Si rende necessario – si legge nella missiva che il direttore sanitario del presidio vallese, Adriano De Vita, ha trasmesso al primario del reparto da rivoluzionare – riorganizzare ad horas sia strutturalmente che funzionalmente Medicina d’urgenza».

L’Unità ospedaliera, infatti, dev’essere «adibita alla gestione e osservazione dei soli casi sospetti e alla gestione momentanea dei positivi in attesa di trasferimento».

Stop ai ricoveri: i pazienti che sono all’interno del reparto, quindi, «saranno dimessi ove possibile oppure trasferiti presso le altre unità del presidio ospedaliero che si renderanno disponibili ad accoglierli». Ai camici bianchi della Medicina d’Urgenza e a quelli del Pronto Soccorso, col supporto degli specialisti di Malattie Infettive e dei sanitari di Medicina generale «è demandata l’assistenza sanitaria».

Quella infermieristica, invece, prosegue De Vita, «è affidata al personale di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso, con turni integrati e concordati tra i due coordinatori».

Intanto in città sono 13 i positivi in attesa di altri tamponi. 2 casi si registrano a Novi Velia. E’ di pochi minuti fa, invece, la notizia di un nuovo contagio ad Altavilla Silentina, Vibonati ad Ispani, relativo ad un minore e a Corleto Monforte, relativo ad un infermiere e Petina. A Camerota per una guarigione c’è anche un nuovo caso: si tratta di una 27enne di Marina.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it