Il Comune di Tortorella sostiene la Farmacia del paese

Ecco l'iniziativa

TORTORELLA. Nei piccoli centri anche le farmacie rischiano di chiudere, a causa dello spopolamento e la riduzione progressiva dei servizi fondamentali, che ha un riflesso sui consumi di medicinali. Per questo il Comune di Tortorella ha deciso sostenere l’attività del territorio concedendo al dottor Ferdinando Chirico, un contributo di mille euro all’anno rispetto al canone di fitto dallo stesso versato al Comune, per un periodo di anni 3 per la gestione della Farmacia comunale, compensando la scarsa mole degli introiti mensili.

Inoltre l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Nicola Tancredi,  ha disposto il rinnovo del contratto di locazione dei locali di proprietà comunali situati in via S. Michele, per la durata di 9 anni, con un canone mensile ridotto a 260 euro mensile ovvero a 3.121 euro annui.

Il servizio farmaceutico assicurato dal professionista, il dottor Chirico, riveste carattere di necessità per la popolazione di Tortorella, composta prevalentemente da persone anziane, che riscontrerebbero difficoltà, per l’approvvigionamento dei vari farmaci necessari, non potendosi recare nei Comuni limitrofi dove è presente il servizio farmaceutico più vicino.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it