Niente fondi per l’ospedale di Agropoli? “Non ha bisogno di interventi strutturali”

“Comprendo che si avvicinano le elezioni regionali e qualcuno si stia preparando a scendere in campo. Da qui la necessità di strumentalizzare l’ospedale di Agropoli”. A dirlo è il sindaco di Agropoli Adamo Coppola, che risponde alle polemiche per la decisione dell’Asl di escludere il nosocomio cittadino tra quelli destinatari di fondi nell’ambito del piano triennale delle opere.

“Voglio chiarire a queste persone che stiamo parlando del piano triennale delle opere pubbliche ovvero gli investimenti che l’ASL Salerno intende fare quanto ad opere edilizie di costruzione, ammodernamento di strutture, ecc. Il nostro ospedale ha bisogno di diverse cose, ma essendo costruito abbastanza recentemente, non ha necessità di interventi a livello strutturale – ha aggiunto il primo cittadino – Al nostro ospedale servono interventi in termini di servizi ed attrezzature, personale medico ed infermieristico”.

“Quindi, dico ancora una volta a coloro che intervengono, senza neppure comprendere appieno di cosa si parla, di stare tranquilli: il nostro percorso per l’attivazione di un pronto soccorso medico h24 prosegue. Le chiacchiere le lascio a loro. Ma confido – conclude – che la prossima volta prima di parlare ci si accerti meglio dell’argomento di cui si va a trattare, perché si rischia di fare brutte figure”