Nomasvello
AttualitàCilentoInfoDaVoi

Sant’Angelo, la denuncia: lapidi di Moro e della sua scorta nel degrado

Cittadini chiedono interventi di sistemazione delle lapidi di Moro e della sua scorta

SANT’ANGELO A FASANELLA. La lapide dedicata ad Aldo Moro e quella per gli uomini della sua scorta nel degrado. La denuncia arriva da un gruppo di cittadini indignati poiché ritengono lo stato in cui versa quello che dovrebbe essere un monumento commemorativo del politico ucciso dalle Brigate Rosse, così come i cinque uomini che lo accompagnavano (Domenico Ricci, Oreste Leonardi, Raffaele Iozzino, Giulio Rivera, Francesco Zizzi), una umiliazione.

“Le lapidi – spiegano – sono circoscritte in un angusto ambiente, chiuso con cannucce e tende, che ne delimitano l’accesso qualora un qualunque cittadino intenda deporre un fiore o un cero”. Ma non finisce qui perché le lastre marmoree “sono invase da rifiuti bottiglie di birra vuote e legna”.

Di qui l’appello alla giunta comunale affinché intervenga, dia la dovuta manutenzione alle lapidi e trovi loro degna collocazione.


Per segnalazioni e contatti scrivici all’indirizzo mail info@infocilento.it o via whatsapp ed sms al numero 3505966016.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it