La denuncia: rifiuti lungo le sponde del Bussento

Tra la vegetazione c'è anche amianto

SANTA MARINA. Ancora rifiuti abbandonati sulle sponde del fiume Bussento. A denunciare il caso è Paolo Abbate, attivista del WWF. La segnalazione interessa un Sito di Importanza Comunitaria; nonostante questo fenomeni simili non sono nuovi. Questa volta, stando alle segnalazioni, abbandonati a pochi passi dal letto del Bussento vi sono oggetti di plastica, carta, cartone, scarti edili e lastre di cemento amianto in pessimo stato.

“Possibile che l’amministrazione di Santa Marina, conoscendo le abitudini di incivili, ripetute continuamente, non attivi una sorveglianza dei luoghi, o almeno provveda a bonificacarla dalla presenza di materiali inquinanti e pericolosi?”, si chiede Abbate.

Purtroppo l’abbandono di rifiuti è un problema che si regista un numerose aree, anche di grande pregio. I soliti incivili gettano via rifiuti costringendo poi le amministrazioni locali a provvedere allo smaltimento, spesso con costi notevoli che ricadono su tutta la comunità.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!