Terme Cappetta
CilentoCronacaIn Primo Piano

Cilento: tentano di corrompere tecnico comunale, 4 misure cautelari

Operazione dei carabinieri partita grazie alla collaborazione del dipendente del Comune

VALLO DELLA LUCANIA. Sono quattro le persone sottoposte a misure cautelari eseguite nell’ambito di una operazione condotta nella notte dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania. I militari, agli ordini del capitano Mennato Malgieri, sono entrati in azione in diversi comuni del comprensorio.

L’attività investigativa ha interessato Cannalonga, Castellabate, Santa Marina e Torchiara. Stando alle prime indiscrezioni l’attività dei militari riguarda un tentativo di corruzione nei confronti di un tecnico comunale di Pollica.

Quest’ultimo, però, ha collaborato con la Procura della Repubblica riuscendo a far individuare un imprenditore (V.C. di Omignano) e i suoi tre complici, dei funzionari comunali, indicati come gli autori del tentativo di corruzione e accusati di istigazione alla corruzione nell’ambito di una gara d’appalto. In carcere è finito C.D.V., responsabile dell’ufficio tecnico di Torchiara e Santa Marina.

Questa mattina è prevista una conferenza stampa presso la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania fissata per le ore 11.

Tags

Un commento

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito