Gold Metal Bank
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilentana e SS19, manutenzione passa ufficialmente all’Anas

C'è il decreto della Provincia di Salerno

Con decreto del dirigente del settore viabilità della Provincia di Salerno, Domenico Ranesi, sono state eliminate dall’elenco assegnato al Servizio Operativo Manutenzione Strade quelle arterie passate sotto la competenza dell’Anas. Si tratta in particolare della SR ex SS19 ter per il comprensorio del Vallo di Diano e Tanagro e della Sp430, meglio nota come Cilentana per l’area del Cilento. Spetterà dunque all’Anas provvedere alla manutenzione delle importanti arterie.

Il passaggio di consegne era stato annunciato lo scorso anno: a maggio la pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale, nei mesi successivi il completamento dell’Iter, terminato il 21 novembre scorso quando la Provincia di Salerno, in attuazione del Decreto del Consiglio dei Ministri del 20 febbraio per la revisione delle reti stradali di interesse nazionale e regionale, ha sottoscritto il verbale di consegna di SS19, SS407 e Sp430. Al contempo l’Ente ha preso in consegna i seguenti tratti: SR ex SS 18 (dal km 97,650 al km 204,820), SR ex SS 95 (dal km 38,213 al km 45,760 e dal km 46,060 al km 46,390), SR ex SS 517 (dal km 1,710 al km 32,765) e SR ex SS 517 Dir (dal km 0,000 al km 6,460).

Passano all’Anas 13,632 chilometri della Dorsale Aulettese, dall’innesto con la SS19 presso Polla fino all’innesto con la SS94 presso Ponte San Cono. Per la Cilentana, invece, saranno due i tratti interessati: dall’innesto della SS18 all’inizio del viadotto Alento (31,970 km) e dalla fine del viadotto Alento allo Svincolo di Policastro Bussentino (43,900 chilometri).

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker