Terme Cappetta
AttualitàIn Primo PianoVallo di Diano

Brutta sorpresa per gli operai Ergon: questa mattina cancelli chiusi

La società è attualmente in liquidazione

POLLA. Brutta sorpresa questa mattina per circa trenta lavoratori della Ergon, la società che gestisce raccolta e smaltimento rifiuti nell’ambito del Consorzio di Bacino Salerno 3. I dipendenti, che sarebbero dovuti rientrare questa mattina al lavoro, dopo l’aspettativa della Regione Campania che fa fede alla nuova normativa di settore, riguardo i corsi di riqualificazione urbana a cui i lavoratori hanno partecipato, hanno trovato i cancelli dei capannoni dell’azienda alla zona industriale di Polla chiusi. Grande preoccupazione per gli operai che hanno dichiarato di vivere un incubo, dove è molto difficile vedere la luce in fondo al tunnel,stante le difficoltà della Ergon, attualmente sotto commissario liquidatore.

Quest’ultimo, secondo quanto riferito, non ha ancora deciso se intende proseguire l’attività o avviare la fase di licenziamento. I dipendenti rischiano anche di perdere il diritto alle indennità di disoccupazione qualora l’azienda, in caso di avvio delle procedure di licenziamento, non le presenti entro 30 giorni. Una situazione preoccupante dato che molti degli operai non percepiscono stipendio da quasi due anni.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito