Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Controlli dei carabinieri nel Vallo di Diano, un arresto e cinque denunce

Controlli nel week end dei carabinieri: un arresto e cinque denunce. Elevate sanzioni per quattro mila euro

La Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, comandata dal Tenente Davide Acquaviva, nello scorso fine settimana, nei Comuni del Vallo di Diano, ha impiegato un complesso dispositivo teso al contrasto dell’illegalità diffusa che ha portato all’arresto di un trentatreenne nonché alla denuncia a piede libero di cinque persone.
coltelli_carabinieriI Carabinieri di Sala Consilina hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Sulmona (AQ) nei confronti di un trentatreenne di Sala Consilina per violazioni relative a gravi infrazioni del Codice della Strada.
I militari della stazione di Polla, invece, denunciavano un ventiquattrenne di San Rufo per porto abusivo di armi. Il predetto occultava all’interno del portabagagli della propria autovettura due roncole con lame rispettivamente di 44 e 38 cm nonché un coltello a serramanico con lama di 18 cm (nella foto), sottoposte a sequestro.
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, invece, deferivano in stato di libertà tre giovani: due per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti ed uno per guida sotto l’influenza dell’alcool. I primi due, un trentaduenne ed un trentatreenne, rispettivamente alla guida di una Fiat Panda e di una Renault Megane, all’esito degli accertamenti tossicologici, sono risultati positivi alla cocaina ed ai cannabinoidi mentre il terzo, alla guida di una Daewoo Matiz, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 1,35 grammi di alcool per litro di sangue, ritirando ai tre la patente.
I militari della Stazione di Buonabitacolo denunciavano un quarantaduenne dell’hinterland napoletano per guida di veicolo sottoposto a sequestro poiché lo stesso, nonostante non fosse nemmeno in possesso di patente, circolava con un veicolo sottoposto a sequestro nel luglio 2015.
Nell’ambito dei controlli, venivano segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti quattro giovani di età compresa tra i 24 e i 30 anni, sequestrando 8 grammi di droga, cocaina ed eroina nonché venivano elevate circa 4.000 euro di sanzioni per violazioni al codice della strada.

Altri contenuti

Top