Omicizdio Panzella, proseguono le indagini. Sigilli alla casa della vittima

Proseguono le indagini sull’omicidio Panzella. Sigilli alla casa della vittima. C’è un indagato, si cerca il possibile complice.

Proseguono le indagini per la morte di Isabella Panzella. La donna di 69 anni, ritrovata domenica scorsa all’alba priva di vita sulla SS19, è stata vittima di un omicidio. In attesa dei dati definitivi dell’autopsia carabinieri e Procura di Lagonegro continuano a lavorare. Gli inquirenti hanno ascoltato diversi testimoni ed hanno puntato i riflettori su un anziano familiare che ora risulterebbe il maggiore indiziato. Quest’ultimo, però, continua a professarsi innocente e precisa di non aver avuto contatti con la vittima da oltre un mese. Le indagini proseguono ed ora si cerca anche un possibile complice: le attenzioni sarebbero cadute su uno straniero. Intanto è stata posta sotto sequestro l’abitazione di Isabella Panzella. Nei giorni scorsi erano state sequestrate un’auto e un furgone di proprietà dell’indagato.

CONTINUA A LEGGERE

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Sostieni l'informazione indipendente