Sversavano acque reflue in mare, sequestrati 3 impianti di depurazione - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Sversavano acque reflue in mare, sequestrati 3 impianti di depurazione

guardia_costiera

Continuano le attività della Procura tese ad accertare fonti di inquinamento delle acque. Dopo Albanella sequestri in Costiera.

Sversavano acque reflue in mare, sequestrati 3 impianti di depurazione

Continuano le attività della Procura tese ad accertare fonti di inquinamento delle acque. Dopo Albanella sequestri in Costiera.

Su disposizione della Procura del Tribunale di Salerno si è provveduto al sequestro di tre impianti di depurazione nei comuni di Ravello, Atrani e Cetara. I sequestri si aggiungono a quelli effettuati nelle scorse settimane ad Amalfi, Praiano e Maiori. Secondo le indagini i depuratori dei comuni della Costiera sversavano reflui urbani in mare senza depurazione. Tutti gli impianti, inoltre, risultano privi di autorizzazione per lo scarico dei reflui. In mare, secondo le indagini, finiva di una consistente parte dei reflui nella loro consistenza originaria, con deturpamento delle acque. Ciò è dimostrato dalla presenza di chiazze di colori marroni in acqua e dalla presenza di odori molesti. Sono 17 le persone indagate, tra cui amministratori pubblici. Gli accertamenti si collocano in una più ambia attività tesa ad accertare le fonti di inquinamento delle acque che ha portato anche al sequestro degli impianti di depurazione di Albanella, Palomonte e Contursi Terme.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
unisa_docenti
UNISA, nuovo personale: in 61 tra docenti, ricercatori e tecnici

castellabate_piazzalucia
Elezioni 2016 a Castellabate, Di Biasi attacca Lo Schiavo: incoerente e inaffidabile

roscigno_nuova
Cadde in guerra per difendere la sua Nazione, comune gli intitola una strada

Chiudi