Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Nuove polemiche sul Lido Azzurro: ‘C’è un odore nauseabondo nell’aria’

Nuove polemiche sul Lido Azzurro: ‘C’è un odore nauseabondo nell’aria’

Cattivi odori nell’aria, dal Lido Azzurro fino al Lungomare. I residenti: non si può andare avanti così.

Cattivi odori nell’aria, dal Lido Azzurro fino al Lungomare. I residenti: non si può andare avanti così.

AGROPOLI. Nuove polemiche per i lavori realizzati in località Lido Azzurro. Le opere anti erosione, infatti, hanno determinato non solo danni al litorale ma anche disagi di altro tipo. L’accumulo di alghe nella parte destra della piccola baia, anche quest’anno, come nella scorsa stagione estiva, sta causando lo sprigionarsi nell’aria di odori nauseabondi. Il problema si è vissuto nuovamente nel week end quando in molti, complice il sole di domenica pomeriggio, hanno scelto di fare una passeggiata sul Lungomare e nelle zone limitrofe. A residenti e turisti non è sfuggita la puzza di alghe in putrefazione. Critici i cittadini che ormai sono costretti a convivere con questo disagio. “Non è possibile andare avanti così – dice un residente di via Risorgimento – basta un po’ di vento e la puzza si diffonde ovunque”. “Con l’estate – dice qualcun altro – la situazione rischia anche di peggiorare quando le acque diventano stagnanti”.

Da palazzo di città assicurano che i problemi verranno risolti a breve. Si è infatti in attesa di una risposta da parte di una società di Genova incaricata di studiare le dinamiche della costa del Lido Azzurro ed individuare la problematica ai disagi creati dalla barriera anti erosione.

Top