"Accompagnamento alla nascita": a Vallo della Lucania al via i corsi gratuiti - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

“Accompagnamento alla nascita”: a Vallo della Lucania al via i corsi gratuiti

incinta

Domani la presentazione del progetto organizzato dalla Coop. Soc. SOA’ Comunication & Project in collaborazione con il reparto di Ostetricia e Ginecologia del “San Luca”.

“Accompagnamento alla nascita”: a Vallo della Lucania al via i corsi gratuiti

Domani la presentazione del progetto della Coop. Soc. SOA’ Comunication & Project in collaborazione con il reparto di Ostetricia e Ginecologia del “San Luca”.

Domani, sabato 12 Marzo alle ore 16:00, presso il Parco della Musica di Vallo della Lucania, si terrà la presentazione del nuovo progetto “Percorso di accompagnamento alla nascita e oltre” organizzato dalla Coop. Soc. SOA’ Comunication & Project in collaborazione con il reparto di Ostetricia e Ginecologia del presidio ospedaliero San Luca di Vallo della Lucania, il Piano di Zona S/8, il comune di Vallo della Lucania.
Gli incontri sono gratuiti, aperti a tutte le mamme e i papà e forniranno tutte le informazioni pratiche e teoriche per vivere serenamente la gravidanze e i primi mesi della nascita del bambino.

Partecipare ad un corso di accompagnamento alla nascita e ad un corso post parto significa prendersi cura del proprio benessere psico-fisico e di quello del proprio bambino nel momento più unico e straordinario della propria vita.
La gravidanza, di norma, è un evento assolutamente naturale e fisiologico e ogni donna possiede dentro di sé tutte le competenze necessarie per “farcela” brillantemente da sola.
L’obiettivo del corsi pre-parto non è tanto quello di “insegnare” alla futura mamma come diventare tale, quanto piuttosto quello di aiutarla a ri-scoprire e valorizzare questa parte intima e potente racchiusa dentro di sé.
Il percorso è strutturato in un incontro a settimana della durata di 1 ora e 1/2 insieme alla nostra ostetrica Mariagrazia Addabbo , la nostra musicoterapista Francesca Giffoni e la nostra istruttrice di fitmess Annalisa Vale D’Amato affiancata dalla fisioterapista Salvina Saia.
L’ostetrica scioglierà ogni dubbio delle mamme su ciò che accade nei mesi di gestazione, sul parto, la gravidanza e dopo il parto.
La musicoterapista, grazie ad un approccio innovativo, ci insegnerà ad interagire con il bambino attraverso la musica, il suono, la voce.
L’istruttrice di fitness e la fisioterapista ci aiuteranno a stare meglio con il nostro corpo attraverso alcuni semplici esercizi di pilates, stretching, ginnastica dolce.
Oltre all’incontro settimanale ci saranno altri incontri specifici periodici: con la nostra nutrizionista Marianna Rizzo, l’esperta di dinamiche familiari Monia Monzo.
La nutrizionista ci aiuterà a curare noi stesse e a dare il giusto nutrimento al bambino, sia nella fase gestazionale che dopo il parto.
L’esperta di dinamiche familiari ci aiuterà nel delicato percorso che porta alla nascita del bambino e alla radicale modica dell’assetto familiare e di coppia, con particolare attenzione al ruolo del padre.
Inoltre, grazie alla collaborazione con il reparto di ostetricia e ginecologia del presisio ospedaliero San Luca di Vallo della Lucania, arricchiremo e completeremo il percorso con alcuni incontri che si terranno in ospedale. Saranno presenti i medici e gli operatori di reparto che ci spiegherranno tutte le dinamiche relative al parto, dall’accettazione alla dimissione, il parto cesareo, naturale, e tutto ciò che riguarda l’ospedale.
Altri incontri tematici saranno organizzati durante il percorso con specialisti come il ginecologo, il pediatra, il cardiologo, l’anestasista, ecc.
Abbiamo strutturato un percorso completo e coinvolgente, in cui le partecipanti potranno trovare informazioni, supporto, confronto, attenzioni e sicuramente tanti sorrisi!

Il 12 Marzo alle 16.00 presenteremo il progetto e prenderemo le prime adesioni, per poi partire nella settimana successiva con i primi incontri.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
pini_abbattuti
Pini pericolosi, comune dispone l’abbattimento: polemiche del Codacons

rifiuti_tresino1
Trentova – Tresino, un percorso ad ostacoli tra le microdiscariche

abusi-agnone2-1500
Abusi edilizi nel Parco, sequestrate 14 abitazioni. Undici persone nei guai

Chiudi